Prepariamoci al Natale – Primi piatti: Tagliolini al nero di seppia con gamberi e lime


Tgaliolini al nero di seppia con gamberi e lime
Immagine dal web

Questi tagliolini al nero di seppia conditi con una salsa a base di gamberi sono semplicissimi da preparare, ma di grande effetto. Pensateci per la Vigilia di Natale, al posto o in aggiunta ai più tradizionali spaghetti alle vongole.

Perfetti per NON SPRECARE tempo!

———————————————————————————————————————————————————————————————————————

Ingredienti:

  • 350 grammi di tagliolini al nero di seppia secchi
  • 12-15 gamberi di medie dimensioni (in questa stagione, purtroppo, di importazione)
  • 2 lime non trattati
  • 1 cipolla piccola
  • 1 piccola costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 cucchiai di olio evo
  • Sale, pepe

Tempo di preparazione e cottura: 30 minuti

Porzioni: 4

Difficoltà: bassa

Costo: medio-alto

Conservazione: 2 giorni in frigorifero – sia salsa che tagliatelle si possono congelare

Il Gusto di non Sprecare: non gettate il fumetto di pesce avanzato, ma conservatelo nel congelatore

Primo piatto


Procedimento:

Prima di tutto preparo il fumetto di pesce: tolgo ai gamberi teste, carapace e code, metto tutto in un pentolino con il sedano, la cipolla, il vino bianco e l’acqua; porto a ebollizione e faccio bollire piano per una decina di minuti. Deve rimanere almeno la metà del liquido.

Filtro il tutto attraverso un colino e, aiutandomi con un cucchiaio, schiaccio bene verdure e pesce, di modo da raccogliere più succo possibile.

Riprendo i gamberi ed elimino il filetto nero sul dorso. Si tratta dell’intestino e ha un sapore piuttosto amaro, meglio toglierlo. Questa operazione è anche un test sulla loro freschezza, perché più sono freschi e più è facile compierla.

Tengo da parte quattro gamberi interi e taglio gli altri a rondelline.

Metto su l’acqua per la pasta.

In una padella capiente scaldo l’olio e faccio insaporire con lo spicchio d’aglio schiacciato, aggiungo i gamberi interi, cuocio per due o tre minuti (la loro polpa delicatissima cuoce in brevissimo tempo) quindi verso il succo del lime. Mescolo un momento, quindi li tolgo dalla padella e li tengo da parte.

Aggiungo ora al fondo di cottura i gamberi tagliati, li cuocio a fuoco vivace per un minuto, verso il fumetto di pesce e faccio prendere calore. Spengo la fiamma e grattugio sopra un pochino di scorza di lime.

Intanto cuocio i tagliolini in abbondante acqua salata. Li scolo e li verso subito nella padella con i gamberi, riaccendo il fuoco e faccio saltare un minuto rimescolando molto bene. Termino con una macinatina di pepe e servo subito.