29 luglio 2019: Earth Overshoot Day


Earth Overshoot Day

Oggi, 29 luglio, è l’Earth Overshoot Day per l’anno 2019

Cosa significa questa scadenza?

Anche se abbiamo superato di poco la metà dell’anno, sulla Terra, oggi, abbiamo già consumato tutte le principali risorse disponibili per quest’anno. Abbiamo consumato più di quanto la natura possa rigenerare nello stesso periodo di tempo, abbiamo sfruttato mari e foreste in modo eccessivo e stiamo emettendo anidride carbonica in quantità maggiore di quanto la vegetazione riesca a sintetizzarne.

L’anno scorso l’Overshoot Day cadeva il 1 agosto, e quest’anno, come ogni anno, si conferma la tendenza ad anticipare

Davanti a questi dati, che non provengono da fantasie o esagerazioni, ma da misurazioni scientifiche, il concetto di non-sprecare acquista ancora più valore.

Non sprecare vuol dire consumare meno territorio, meno energia, meno acqua, meno necessità di disboscare, meno inquinamento.

Del resto, già i Nativi Americani, poco scientifici ma molto intuitivi, conoscevano bene il valore del rispetto della natura:

Non ereditiamo la terra dai nostri avi. La prendiamo a prestito dai nostri figli. Nostro è il dovere di restituirgliela.

Potete approfondire seguendo questi due video:

Earth Overshoot Day

Earth Overshoot Day 2019

Earth Overshoot Day 2018


Ieri pensavo di aver salutato tutti con i miei auguri di buone vacanze, ma oggi è stata pubblicata una notizia che non posso proprio ignorare.

Oggi, 1 agosto, è l’Earth Overshoot Day 2018, ovvero con oggi abbiamo utilizzato, finito, consumato tutte le risorse che la Natura riesce a rinnovare nell’arco di un anno.

Da domani, viaggeremo a credito, e siccome lo facciamo da tempo, ogni anno l’Earth Overshoot Day si presenta un po’ prima rispetto al passato.

 Non l’unico, ma uno dei motivi che incidono su questo problema è lo spreco del cibo ancora commestibile, proprio quello spreco che io, con i miei suggerimenti e ricette, raccomando di contenere.

Vi invito quindi a non rimanere insensibili davanti a questa importante notizia, e a mettere in atto le poche, semplici ma fondamentali strategie per correggere il tiro:

  • Mangiate meno carne e più vegetali, frutta e verdura
  • Scegliete il cibo con attenzione e fate la spesa con buon senso per evitare gli sprechi
  • Preferite prodotti di stagione
  • Recuperate al massimo gli alimenti più onerosi per l’ambiente

La doppia piramide alimentare rappresenta con grande chiarezza cosa inserire nella nostra dieta per fare del bene a noi stessi e al Pianeta.

 

Un paio di video (così ripassate anche l’inglese, che in vacanza serve sempre ;):

https://www.overshootday.org/

Ancora buone vacanze, con affetto, senza sprechi!

Paola