La passata di pomodoro in città


Come ogni anno in questo periodo mi punisco con due o tre giorni di full immersion per preparare a casa, a Milano, la passata (salsa? conserva?) di pomodoro.

Compero, sull’appennino modenese, alcune cassette di pomodori freschi e buoni di orto (altrimenti non si spiegherebbe tanto impegno) e con quello che ne ricavo vado avanti tutto l’inverno senza difficoltà.

Non ho mai fatto conti per capire se c’è un vantaggio economico, mi basta quello sul sapore e sulla salute.

Se volete provare a fare la passata come la faccio io, o semplicemente seguire la mia attività in questi giorni, potete leggere qui: alla fine troverete anche un bel consiglio su come recuperare persino i pomodori meno freschi!