Buonissimo MMXX!


Non Sprecare: Pollo all’uva


pollo con uva e porri

A Capodanno, si sa, è di buon augurio – è obbligatorio proprio! – mangiare piatti con ingredienti multipli.

Da lì la scelta cade sulle lenticchie, il melograno, l’uva …

Naturalmente questi ingredienti sono ottimi anche in versioni semplici, ma se cercate un’idea un po’ meno consueta, e comunque sempre facile, potete preparare un buon pollo arricchito da tanti acini d’uva. Bello e anche molto buono.

Trovate la mia ricetta su Non Sprecare

Siete pronti per il 2020?

 

Non Sprecare: Pandolce genovese


pandolce genovese, panduce

Volete preparare un dolce molto natalizio, ma memo noto del solito panettone?

Il pandolce non può mancare sulle tavole liguri, durante le feste di Natale, e rispetto al panettone ha diversi pregi:

  • è molto più ricco di uvetta e frutta secca
  • è molto, ma molto più facile e più veloce da fare
  • si conserva per diversi giorni senza perdere freschezza

Per chi vuole cimentarsi e prepararlo per il brindisi di Capodanno, ecco la mia ricetta su Non Sprecare

Buon Anno Nuovo a tutti, buon 2020!

Il Menu di Natale


Fra due giorni è Natale e, come canta Francesco de Gregori, non va bene non va male …

In termini alimentari Natale vuol dire almeno quattro o cinque pasti ben al di sopra degli standard correnti, tutti concentrati in un paio di settimane.

Va bene, alla dieta penseremo dopo, che intanto gennaio non finisce mai e ci sarà tempo di superare i sensi di colpa con qualche insalata qui e là

Dal mio libro “Il Gusto di non Sprecare”, in particolare dalla sezione dedicata ai menu per le feste (tutte, mica solo queste), ecco qualche ricetta decisamente festaiola, ma nello stesso tempo semplice, veloce ed economica:

Crema di avocado all’acciuga

Lasagne al forno con pane carasau

Insalata di Natale

Pollo al vino

Grissini

Porcospino di formaggi

Pandolce genovese

Frutta fresca a volontà

 

Vi auguro un Natale e giorni di festa sereni, in bella compagnia, e un 2020 bellissimo, e vi ringrazio tutti, amici lettori, perchè questo appuntamento quasi quotidiano è diventato prezioso … non mi sarei aspettata tanto da questo piccolo blog. Grazie! 

 

 

Consigli (letterari) per gli acquisti


I libri sono sempre un bel regalo, e se i libri sono piacevoli da leggere e coinvolgenti nelle storie, il gradimento è assicurato.

Se cercate delle storie fuori dagli schemi, imprevedibili e spiazzati, questo è il vostro libro:

Amate i gialli? Eccolo qua:

Forse vi piacciono le storie d’amore, ma non devono essere troppo sdolcinate?

Siete alla ricerca di un “manuale” di comunicazione con i bambini? Qui ci vuole il libro della Grazia

E infine, se il vostro regalo deve essere utile …

Non Sprecare: Semifreddo ai cachi


semifreddo ai cachi
semifreddo ai cachi

Si avvicinano le feste, cercate un dolce semplice, ma molto goloso e d’effetto? Questo semifreddo è quello che fa per voi!

Trovate la mia ricetta su Non Sprecare.

E se, dopo le feste, vi avanza del pandoro o del panettone, con lo stesso procedimento potete recuperarli in modo elegantissimo. Più che mai a Natale non si spreca!

 

 

La “famigerata” Doggy Bag


Buondì,

Oggi inoltro questo articolo che illustra un po’ la storia della doggy bag, nome anglosassone e fuorviante che indica semplicemente la possibilità di portarsi a casa, dai ristoranti, quanto non consumato delle nostre porzioni.

I ristoranti più seri e preparati (non necessariamente i più lussuosi) la propongono da tempo, hanno contenitori adatti e sollecitano i clienti ad accettarla, e sapete perchè? Perchè quello che noi abbiamo ordinato, che è arrivato sulla nostra tavola, anche se rimane nel piatto di portata, DEVE obbligatoriamente essere buttato via dal ristoratore, per norme igieniche non banali.

Con queste premesse, il mio non è un consiglio, è un ordine! 😉

Naturalmente l’ideale sarebbe ordinare la quantità corretta di cibo, quella giusta per saziarci, ma in caso di esubero, chiedete senza remore di portare a casa il cibo che avete avanzato, e pagato!

Farete un favore all’ambiente e a voi stessi.

Doggy bag, non vergognatevi e diffondiamola. Un terzo del cibo dei ristoranti diventa spazzatura

E per utilizzare al meglio gli avanzi della vostra doggy bag, potete ispirarvi qui:

Dal Blog di Clibi: Zucca zero sprechi


Clibi, la mia dolcissima amica che offre sempre suggerimenti alternativi e mai, mai banali, questa volta ci insegna a non sprecare niente della zucca.

Sono sincera: ha stupito anche me.

Non butteremo via più niente delle zucche! Grazie Clibi, e buona lettura a voi

ZUCCA ZERO SPRECHI