Residui di plastiche nell’acqua potabile, l’Oms: “Accelerare analisi su impatto sulla salute”


dimensioneC

epa03153438 An illustrative photo shows a woman’s hand holding a glass and filling it with tap water in Frankfurt Oder, Germany, 20 March 2012. World Water Day was launched 20 years ago, at the 1992 World Conference on the Environment and Development in Rio de Janeiro and is commemorated annually on 22 March to remind people of a considerate exploitation of water resources. EPA/PATRICK PLEUL

Non è ancora un grido di allarme, ma potrebbe presto diventarlo.La presenza di residui di plastiche negli alimentiè un tema che preoccupa i consumatori e che tiene sulle spine la comunità scientifica. Risposte certe sulle possibili conseguenze per la salute, al momento, non ve ne sono. Ma questo non è sufficiente per fornire rassicurazioni alla sempre più ampia platea di persone che chiede conto. Da qui l’appello dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha pubblicatoun rapportoper fare il punto sullo stato dell’arte delle conoscenze…

View original post 421 altre parole

Pubblicato da

Paola Bortolani

Un altro blog di cucina?! Sì, ma non come tutti gli altri, perchè qui l'ingrediente principale è l'avanzo, lo scarto, l'esubero. Ricette e consigli, tanti consigli, per contenere al massimo lo spreco del cibo e per recuperare quello che avanza con originalità ed eleganza

4 pensieri su “Residui di plastiche nell’acqua potabile, l’Oms: “Accelerare analisi su impatto sulla salute””

I commenti sono molto graditi. Se ha i voglia, lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.