Macedonia di Pasqua, al profumo di rosmarino


Buongiorno e Buona Pasqua!

Volete concludere il vostro pranzo festivo con una macedonia fresca, semplice, ma non banale? Preparate questa, gli ingredienti li avete sicuramente in casa.

  • Frutta a piacere e a volontà 
  • 150 grammi di zucchero
  • 150 grammi di acqua
  • 2-3 rametti di rosmarino freschissimi

Tempo di preparazione: oltre alla preparazione della frutta, 15 minuti di cottura per lo sciroppo + il tempo del raffreddamento.

Preparate lo sciroppo: fate sciogliere lo zucchero nell’acqua calda e lasciate sobbollire per circa 10-15 minuti. L’acqua deve consumarsi un pochino, ma non troppo, perché raffreddandosi il tutto deve mantenersi liquido. Infine aggiungete il rosmarino ben lavato, immergendolo più possibile nel liquido.

Preparate la frutta tagliata a dadini e conservatela in frigorifero

Al momento di servire, componete le porzioni individuali e addolcite la macedonia con lo sciroppo freddo (senza rosmarino).

Sono sicura che piacerà a tutti

Ancora Buona Pasqua!

Pubblicato da

Paola Bortolani

Un altro blog di cucina?! Sì, ma non come tutti gli altri, perchè qui l'ingrediente principale è l'avanzo, lo scarto, l'esubero. Ricette e consigli, tanti consigli, per contenere al massimo lo spreco del cibo e per recuperare quello che avanza con originalità ed eleganza

12 pensieri su “Macedonia di Pasqua, al profumo di rosmarino”

I commenti sono molto graditi. Se ha i voglia, lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.