Oggi è il Carbonara Day


foto dal web

La sottoscritta potrebbe rispondere “echissene ….”, che a me gli spaghetti alla carbonara non piacciono. Quindi non li so fare. Non mi applico.

Pure il marito romano si è rassegnato a questa mia deficienza (non che, per carità, abbia imparato a farla lui).

Allora ri-propongo (con qualche piccola variazione) questa finta carbonara dove, al posto dell’uovo, c’è la zucca. L’apparenza è salva.

Data la stagione, se voleste provare a farla, meglio sbrigarsi, il periodo della zucca è agli agoccioli

Gli ingredienti per quattro persone:

  • 320 grammi di spaghetti
  • 300 grammi circa di zucca pulita
  • 80 grammi di guanciale, o pancetta, o prosciutto crudo (per me, il terzo)
  • 5 – 6 cucchiai di olio evo
  • sale, pepe
  • Parmigiano Reggiano grattugiato

Se la zucca non è pulita, questa è la prima cosa da fare, pulirla, e si fa molto rapidamente passandola qualche minuto nel forno microonde. La polpa si ammorbidisce e si taglia via dalla scorza con grande facilità.

Si può già mettere sul fornello l’acqua della pasta, salata

Si scalda l’olio in un tegame che possa, alla fine, contenere anche la pasta, e si fa rosolare bene il guanciale. Io lo preferisco ben croccante. Si aggiunge la polpa di zucca e la si fa sciogliere bene: in questo modo si ottiene una crema con la tonalità cromatica dell’uovo, senza l’uovo.

Assaggiare per regolare di sale: il guanciale è sapido, ma la zucca è molto dolce.

Nel frattempo si cuoce la pasta, si scola e si fa saltare qualche secondo nel condimento, di modo che si avvolga bene.

Una bella macinata di pepe, e in tavola! Io ho servito il Parmigiano a parte.

Per farmi perdonare, vi lascio qui la vera storia della pasta alla carbonara, e loa vera ricetta.

Buon appetito!

Paola

http://amzn.to/2HcjZWd https://bitly.com/#

Pubblicato da

Paola Bortolani

Un altro blog di cucina?! Sì, ma non come tutti gli altri, perchè qui l'ingrediente principale è l'avanzo, lo scarto, l'esubero. Ricette e consigli, tanti consigli, per contenere al massimo lo spreco del cibo e per recuperare quello che avanza con originalità ed eleganza

24 pensieri su “Oggi è il Carbonara Day”

  1. Oggi casco male proprio: la zucca è una di quelle cose che mi disgustano al punto tale che non riuscirei a mangiarla neanche per educazione se sono ospite, né cotta né cruda, in nessuna maniera, la metto in bocca e la devo sputare. (e il prosciutto crudo in padella no, guarda, questa davvero non dovevi farmela!)
    Quanto al link che proponi, la storia mi sembra tanto ma tanto tarocca, e quanto alla “ricetta”, con la pasta da buttare nella ciotola a freddo, fuori dal fuoco… brrrrrr!

    Piace a 1 persona

    1. Io uso spesso il prosciutto crudo per cucinare, come dicevo a Simona compero i fondini ben grassi, lo trovo ottimo, più gradevole della pancetta. La storia credo invece sia vera, o almeno l’ho già sentita altre volte. L’uovo sicuramente non deve cuocere, se non con il calore della pasta

      "Mi piace"

      1. Che se poi ha sbattuto le uova in una ciotola e alle uova, in quella ciotola, ha aggiunto il guanciale, in quale altra ciotola deve essere messo a riposare il tutto? (e se mi mettessi a leggere tutto attentamente, sai quante cose da randellate sulle gengive ceh troverei!)
        PS: di storie sulla sua nascita però ce ne sono parecchie.

        Piace a 1 persona

  2. Vero che l’uovo non deve cuocere, ma lì dice
    Poi bisogna mettere in una ciotola e sbattere quattro tuorli d’uovo, un uovo intero, il pecorino (attenzione: non il grana!) grattuggiato, il sale e il pepe, aggiungere il guanciale appena fatto e mettere a riposare il composto in una ciotola
    Cioè il tutto viene fatto raffreddare! Ma vogliamo scherzare?! Poi uno che pretende di scrivere di cucina e non sa neppure scrivere grattugiare andrebbe rigorosamente preso a randellate sulle gengive.

    Piace a 1 persona

Rispondi a Barbara - Viaggio Intorno Al Tè Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.