From weaning to lasagna: all you need to know to feed your children the Italian way


Avete un bimbo piccolo, ne aspettate uno o qualcuno vicino a voi sta per diventare genitore? Allora vi presento questo libro, “From weaning to lasagna”, un libro che, prima, non c’era.

Un libro di ricette scritto da Francesca, che è mamma e gastroenterologa, un libro che è il supporto perfetto per organizzare l’alimentazione del piccolo, dallo svezzamento al momento in cui la dieta si uniforma, gradualmente, a quella degli adulti. Fino alla lasagna, appunto.

La dieta mediterranea è stata riconosciuta come Patrimonio dell’umanità: quale scelta migliore per abituare un bimbo ai sapori e alle consistenze nuove che andranno a sostituire i primi alimenti?

Mi sono entusiasmata per questo libro, e ho deciso di proporlo per la sua unicità (trovatemi un altro ricettario dedicato a un pubblico di pochi mesi o pochissimi anni!), per le bellissime immagini e perché, ricordando i “miei tempi” lo ritengo più che utile, indispensabile.

Il libro è già pronto nella versione inglese (tranquilli, un inglese molto facile, e intanto così si fa esercizio). La versione italiana è in preparazione.

20 Maggio: Giornata Mondiale delle Api


Giornata mondiale delle api
Immagine dal web
Arrivo un po’ tardi, ma arrivo! E vi ricordo che oggi, 20 maggio, è la giornata mondiale dedicata alle api.
Istituita dalle Nazioni Unite nel 2017, questo momento ci porta a riflettere sul valore di questi straordinari impollinatori, attivi sulla maggior parte delle colture da cui deriva il nostro nutrimento.
Le api sono importanti anche per il mantenimento della biodiversità e per l’economia, visto quanti sono i meravigliosi prodotti che ci preparano.
Prodotti che, quest’anno, a causa di questa primavera che stenta così tanto ad arrivare, pare saranno molto meno del solito: le api non trovano polline e altri alimenti, e per sopravvivere mangiano il miele che producono. E hanno ragione, per carità, ma ovviamente il danno è importante.
Cerchiamo quindi di fare scelte giuste, nel rispetto di questo piccolo e simpatico animale: pungono, ma solo se davvero disturbate, altrimenti si preoccupano solo di volare da un fiore all’altro.
Una piccola curiosità: la data del 20 maggio è stata scelta perchè coincide con la data di nascita di Anton Janša che nel XVIII secolo fu un pioniere delle tecniche di apicoltura moderne nel suo paese natale, la Slovenia, il paese che ha proposto questa giornata.

 

 

 

Non Sprecare: Torta al cioccolato profumata all’arancia


 

Oggi è domenica, volete mica farvi mancare il dolce?

Questa torta si fa in pochi minuti ed è di grande soddisfazione!

Se invece ancora vi par poco, servitela con panna montata: abbinamento perfetto.

Seguite le mie indicazioni su Non Sprecare

Buona domenica a tutti!

Paola

Non Sprecare: Agretti con le uova


Gli agretti sono buoni, fanno molto bene perché, come molte verdure primaverili, sono disintossicanti e disinfiammanti. Purtroppo, la loro stagione è molto breve.

Gustiamoli in abbondanza e subito, allora!

Questa versione semplicissima ne esalta perfettamente il sapore.

Trovate la mia ricetta su Non Sprecare

 

Il microbiota, piccolo alleato per combattere i tumori


microbiota
immagine dal web

 

Qualche tempo fa ho pubblicato un piccolo, e superficiale, articolo per spiegare cos’è il microbiota, questa new entry nel mondo dell’informazione scientifica for dummies.

L’articolo ha suscitato un certo interesse e curiosità, e spero di accontentare chi ha voglia di saperne di più con questo post degli Scienziati matti (nome meraviglioso!) che matti non sono per niente, anzi!

Buona lettura con, in fondo, l’approfondimento dell’approfondimento.

Piccoli alleati per combattere i tumori

Il brunch


 

brunch Non Sprecare
Brunch, Non Sprecare

Avete mai pensato di organizzare un brunch, anzichè il classico pranzo?

Io la trova una buona soluzione, perchè diversamente da quello che può sembrare, è meno faticoso e meno impegnativo, e se la compagnia è numerosa diventa anche più divertente.

Se siete curiosi, su Non Sprecare trovate i miei consigli, collaudati, per organizzare un brunch di successo, con poca spesa, poca fatica e sicuro recupero degli avanzi.

Happy brunch 😉

Paola

Non sprecare il cibo


Il Gusto di non Sprecare, cover

Oggi è l’ultimo giorno dedicato al mio libro da parte di Gianni, e lo ringrazio davvero di cuore non solo per la visibilità che mi ha regalato, ma per le puntuali parole con cui si è espresso sul mio “lavoro”

Gianni ha sintetizzato perfettamente quelli che sono i miei obiettivi, raccolti nell’e-book, ma continuamente aggiornati sul blog:

… si parte dal capire cosa si compra e si arriva a cucinare quanto avanza così da creare ricette che soddisfino soprattutto il palato.

Quando si parla di avanzi, si può pensare a materie prime non più utilizzabili, magari andate male. Ecco, prima di arrivare a quello, il libro affronta come ripensare la spesa, la gestione del frigorifero, e la finalizzazione di ciò che è rimasto inutilizzato, così che non vada in malora.

Infine, Gianni aggiunge un particolare per me importantissimo, a cui tenevo molto: il libro è scritto bene, scorre e appassiona.

Insomma concedetemi un momento di pura felicità 😉

Se avete deciso che non potete proprio fare a meno del “Gusto”, cliccate qui

A Gianni un abbraccio!

Paola

 

Milano Food Week, e ora qualcosa di concreto


Insieme a Tuttofood, a Milano si è svolto il Global Food Innovation Summit, organizzato da Seeds&Chips, una fondazione di respiro mondiale che si propone di “studiare competenze, operazioni e approcci creativi utili a sviluppare soluzioni per la resilienza, la produttività e la rigenerazione del sistema alimentare e, di conseguenza, la sostenibilità del pianeta”.

L’opportunità, per me, è stata quella di venire a conoscenza di progetti che ho trovato davvero innovativi, tutti straordinariamente semplici e pratici, alcuni con radici antiche, e per quanto riguarda il cibo, con un’altissima attenzione verso l’alimentazione vegana, senza glutine, senza lattosio e altri allergeni.

Ve ne presento qualcuno (attenzione: non tutto è già disponibile in Italia).

Questo “frigorifero”, che funziona senza elettricità, insegna come conservare alcuni alimenti senza bisogno del freddo. Chissà se nelle cucine di domani sarà prevista una parete attrezzata così. Save Food from the Fridge

save food from the fridge
save food from the fridge

 

La cottura sottovuoto a bassa temperatura è ormai un classico nelle cucine professionali dei migliori chef. Questo apparecchio domestico, di dimensioni accettabili, poco costoso, si allestisce alla mattina con il cibo scelto, e si gestisce, con una app, durante la giornata: si arriva a casa la sera e la cena è pronta! Cookmellow.com

Immagine scattata presso Seeds&Chips Milano cookmellow.com
Cookmellow.com

 

Il robottino-cameriere, già sperimentato in un ristorante di Rapallo, ha uno sguardo dolcissimo che invita all’interazione

foto scattata presso Seeds&Chips a Milano

 

Legù è una linea di alimenti fatti con sole farine di legumi. L’idea è di una coppia di sorelle che, dovendo affrontare il problema del diabete, tanto hanno fatto, studiato e provato finchè hanno raggiunto la perfezione di una farina ideale per fare pasta, impasti e snack sani, adatti a tutti e altamente proteici.

legù.it
legù.it

 

Mondarella è una deliziosa “mozzarella” fatta con il latte di mandorla. Il progetto è sardo-tedesco e ha una storia bellissima: alla ricerca di un’alimentazione vegana, durante un viaggio in Sardegna i soci fondatori hanno incontrato un’anziana signora che, vedendo rifiutata la mozzarella per via del latte, ha proposto la versione a base di mandorle, già conosciuta in passato. Garantisco che è buonissima!

mondarella.eu
mondarella.eu

 

 

Cruskees è l’idea che arriva da Potenza per far conoscere a tutto il mondo i peperoni cruschi, specialità della Basilicata, e le loro proprietà: altissima concentrazione di vitamina C e zero grassi.

cruskees.com
cruskees.com

 

A conclusione, dalla Svizzera il progetto “Rethink-resources”, turning waste into opportunities, che si propone di studiare come rendere ancora utili e recuperabili gli scarti alimentari e non. Alcuni esempi sono già in uso nell’industria farmaceutica e cosmetica.

rethink-resource.com
rethink-resource.com

 

Molto altro ancora … l’anno prossimo ci torno.